Nel 1959 un successo storico per la pallavolo camisanese

Nel 1959 un successo storico

Alle radici della pallavolo di Camisano Vicentino

Il primo nome della squadra femminile è stato “Primavera Virtus”, con i colori sociali Giallo e Blu e la divisa rigorosamente in calzoni lunghi. Per vedere gli attuali pantaloni corti bisognerà aspettare fino al 1963. Ne facevano parte le allenatrici ed atlete Silvana Bortoli e Giovanna Tresso, oltre a Gianna Braga, Rosanna Ferrari, Silvana Gonzo, Giovanna Laminelli, Luciana Langeli, Maria Miazzo, Franca Speggiorin.

Pur con mezzi tecnici e finanziari limitati, e trasferte difficoltose consentite da pochi appassionati automuniti, le ragazze vincono nel 1959 il campionato provinciale e a Reggio Emilia, sono addirittura seconde alle nazionali, dietro alla squadra di Bergamo. Un traguardo prestigioso ed inaspettato, di fronte a realtà ben più quotate e blasonate di questo sport.
Questo consente a Silvana Bortoli e Rosanna Ferrari di essere presenti alla selezione preolimpica che disputa nello stesso anno la partita di inaugurazione a Roma delle strutture dei Giochi del 1960. In quella edizione delle Olimpiadi non fu però inserita ufficialmente la disciplina della pallavolo femminile, quindi non ci fu un seguito a quella esperienza nazionale. Nella prossima puntata, parleremo degli anni ’60 e ’70 con nuove protagoniste e testimonianze.

Il piacere di raccontare un paese, ricco di vitalità e storia, con un atteggiamento da attenti osservatori ed un occhio divertito. Rispettando le persone e le idee, senza nessuna velleità politica. Abitare a Camisano Vicentino, è una esperienza particolare, che ti segna nel cuore …così è nato TheCamisan.it.

The Information

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.